storia del medioevo

> ( Rodolfo il Glabro, Historiarum Libri, III ) Sebbene per comodità, si è soliti indicare come epoca medievale gli anni compresi tra il 476 ed il 1492, il Medioevo non è un periodo definito da un inizio e da una fine, ma si tratta di un lungo processo di trasformazione. Purtroppo su di esso grava un giudizio secolare che … Continua a leggere

Castello di S.Arcangelo (FO)

E’ una delle rocche Malatestiane che gareggia con il Castello di Gradara per la certificazione di “luogo dove si è consumata la vicenda di Paolo e Francesca” decantata nei gironi infernali da Dante Alighieri. Il centro storico, medievale ed intatto, merita una gustosa passeggiata tra vicoli ed antiche osterie, fino al castello ammirando le innumerevoli testimonianze storiche che dal Medioevo … Continua a leggere

Castello di Udine (UD)

Il primo documento ufficiale che parla del castello di Udine porta la data dell’11 Giugno 983. Nel 1232 ospitò Federico II di Svevia, e dal 1238 divenne sede abituale del Patriarca di Aquileia. Ricostruito dopo un violento terremoto nel 1368, nel 1440 era difeso da ben tre cerchia di mura. Nel 1511 fu distrutto da un altro terremoto. Nel 1560 … Continua a leggere

Castello di Verres (AO)

Costruito su un promontorio roccioso a strapiombo sul torrente Evancon, risale al 1287 anche se negli anni 1360-1390 fu completamente ricostruito da Ibleto di Challant. Nel 1536 furono invece aggiunte le fortificazioni esterne. Castello di Chatelard (AO) © Irene La Barbera Spicca dall’alto su uno sperone roccioso con la sua caratteristica torre cilindrica. Il castello risale al XII secolo. Castello … Continua a leggere

Le ultime Crociate

Le ultime Crociate La quarta crociata (1202-1204), bandita da Innocenzo III, incontrò sin dall’inizio serie difficoltà di natura finanziaria, per far fronte alle quali i suoi capi si accordarono con la Repubblica di Venezia, accettando di restaurarne l’autorità su Zara e, successivamente, di sostenerne le pretese al trono di Costantinopoli, che fu conquistata e saccheggiata. La conquista di Costantinopoli da … Continua a leggere

Il Saladino e la Terza Crociata

Il Saladino e la Terza Crociata Il fallimento della spedizione preluse al ricostituirsi dell’egemonia musulmana nella regione mediorientale, a cui il successore di Zengi, Nur ad-Din, annetté nel 1169 l’Egitto, grazie alle vittorie ottenute da Saladino, che comandava le sue truppe. Quando, cinque anni dopo, questi successe a Nur ad-Din, il suo regno si estendeva dal deserto libico alla valle … Continua a leggere